Narrativa

Primo di cordata

Collana: I Licheni

Autore: Roger Frison Roche

ISBN 88*7808-116-7

Euro 18,00

Formato: 12 x 20 cm

Pagine: 318

Editore: Vivalda Editori

 


 

Primo di cordata

libro del cuore

Roger Frison Roche

Vivalda Editori

 

la copertina

Un romanzo storico, un grande classico che ha venduto più di un milione di copie in tutto il mondo.

Jean Servettaz, guida alpina di Chamonix, non ha dubbi sul futuro di suo figlio: "In famiglia c'è n'è già uno che rischia la pelle, Pierre farà l'albergatore." E Pierre ubbidisce con la morte nel cuore.

Ma in un giorno tragico, per strappare alla montagna il corpo del padre folgorato sui Drus, Pierre tenta l'impossibile e cade. Comincia così il travagliato itinerario del ragazzo: una lunga strada che, con l'aiuto degli amici e dell'amore, ma soprattutto di una tenace e divorante passione per la montagna, lo porterà a scoprire e a realizzare se stesso. La vicenda si svolge nel 1925-26.

Nato a Parigi nel 1906, Roger Frison-Roche a 17 anni lascia la capitale per trasferirsi a Chamonix dove, nel 1930, diventa guida alpina. Nel 1935, nel corso di una spedizione sahariana, si innamora del deserto, aprendo numerose vie nuove nel gruppo dell'Hoggar.

Proprio ad Algeri, dove ha abitato stabilmente dal 1937, è nato il best seller "Premier de cordeè". Nel 1942, corrispondente di guerra sul fronte tunisino, Frison-Roche viene imprigionato e rimpatriato in Francia.

Fugge da Vichy e si unisce alla Resistenza sui monti della Savoia. Dopo la guerra riprende l'attività di romanziere, prima in Algeria ("La grande crevasse" , "Bivouacs sous la lune") e poi a Chamonix ("Retour à la montagne").

Ricopre importanti cariche pubbliche, occupandosi in particolare della professione di guida, poi viaggia nelle regioni artiche ambientandovi altri libri. "Le versant du soleil", del 1981, raccoglie tutte le avventure della sua vita intensa e longeva.

Filippo Zolezzi