Rifugi

Guida rifugi Alto Adige

Posizione, cime, gestione, apertura, accessi

Collana:

Autore: Hans Kammerer

ISBN 88-7073-125-1

Euro 12,00

Formato: 16 x 23 cm

Pagine: 240

Editore: Tappeiner

 


 

Guida rifugi Alto Adige

Posizione, cime, gestione, apertura, accessi

Hans Kammerer

Tappeiner

 

la copertina

L'Alto Adige é sicuramente una delle zone più ricche di rifugi e bivacchi di tutto l'arco alpino e anche del mondo: da quelli raggiungibili anche con la propria macchina, e forse non si dovrebbe nemmeno parlare di veri e propri rifugi, ma al massimo di berghotel, a quelli meta di escursionisti di varia difficoltà, a quelli infine riservati ai soli alpinisti esperti.
Guida rifugi Alto Adige della Tappeiner edizioni descrive in modo completo ogni struttura dell'Alto Adige e anche delle zone immediatamente limitrofe.
L'autore Hans Kammerer, esperto di questa zona e redattore di molti libri di escursioni locali, ha descritto in modo succinto e completo tutte le strutture presenti sul territorio.

I rifugi descritti sono 528! Di ognuno vengono riportati i seguenti dati: nome e posizione, ascensioni alle cime principali del circondario accessibili da esso; nome e indirizzo privato del gestore e numero di telefono del rifugio e di quello privato; periodo di apertura estiva e invernale; capienza totale in posti letto, locale invernale, attrezzatura specifica e altri servizi disponibili; Le vie di accesso al rifugio, con indicazione del dislivello, tempi medi di pecorrenza e caratteristiche particolari di difficoltà ( via ferrata su roccia, attraversamento di ghiacciai, ecc.); punti di partenza con accesso stradale e possibilità di parcheggio, con le restrizioni di transito su starde forestali o private; impianti di risalita a fune come accesso ai rifugi nel periodo estivo.

Guida rifugi Alto Adige é corredata da molte cartine che indicano la posizione dei rifugi e i sentieri per raggiungerli.
Numerosissime riprese fotografiche aeree descrivono l'ambiente alpino nel quale il rifugio si trova inserito.

Una pagina introduttiva sui vari gruppi montuosi introduce nella zona che viene descritta: Val di Non, Ortles, Sesvenna, Alpi Venoste, Alpi Breonie, Alpi Sarentine, Alpi Aurine, Venediger, Vedrette di Ries, Monti di Casies, Alpi Carniche versante occidentale, Dolomiti Orientali, Monti della Val di Fiemme, sono i gruppi descritti da questa guida.

Filippo Zolezzi