TuttoTurismo

il mondo provato per voi

Dir. Resp.: Nicoletta Salvatori

mensile

ISSN: 9-770392-802001

distribuzione principale: edicola

prezzo: 3,00 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

TuttoTurismo
il mondo provato per voi
mensile
numero di
marzo 2007

Donne

SOMMARIO


1862 l’anno in cui fu inventato il telemark, prima tecnica davvero efficace per affrontare i pendii innevati con gli sci
76 carati il peso del diamante posto sulla sommità (107 metri d’altezza) del reliquiario centrale della Shwedagon Pagoda di Yangon, la capitale birmana
188 chilometri orari la velocità media alla quale Charles Lindbergh compì la prima trasvolata atlantica senza scalo della storia (da New York a Parigi) nel 1927
Gira mondo Conclusi dal Centro Ligabue gli scavi archeologici in Turkmenistan. Il 24 e 25 marzo la “Giornata Fai di primavera”. Un ricordo del grande reporter polacco Ryszard Kapuscinski.
Primo piano Dentro al computer si “nascondono” mondi immateriali e universi sintetici. E per esplorarli è nata la prima agenzia di viaggi virtuali.
Idee weekend Lucerna in... festival. A Verona una mostra sulla malinconia. Torino: arte per l’ambiente.
Chic & cheap Due modi diversi di vivere lo stesso luogo: Gressoney.
Health club Facciamo il punto sulla malaria.
In valigia Stivali, sandali e scarpe per iniziare la vacanza con il piede giusto.
Come eravamo 80 anni di trasvolate atlantiche.

 

Il numero di marzo è il numero delle donne. Dedicato all’altra metà del cielo che sempre più si mette in viaggio, si mette in moto e mette in moto il mondo. Abbiamo scelto di raccontare cinque storie al femminile che sono altrettanti motivi per preparare le valigie (tutti, uomini e donne) e riempirle di conoscenza, di curiosità e di voglia di andare. Ma sono anche cinque facce diverse di un
universo rosa pieno di meraviglie e di sfaccettature segrete, che sa mettersi in discussione, farsi coraggio e - con coraggio - cambiare. Cominciamo dal viaggio.
Il turismo femminile è un fenomeno che negli ultimi anni registra un incremento al di là delle più ottimistiche previsioni degli analisti: più 70%. Non si tratta solo delle cosiddette stonky women (still travelling on, no kids yet, donne che viaggiano e sono ancora senza fi gli).
Ci sono sempre più viaggiatrici per lavoro, turiste con fi gli, donne delle terza e quarta età che affollano i viaggi organizzati. In Italia in 10 anni sono passate dal 21 al 45%.
A tutte loro e a quelle che prima o poi entreranno in statistica dedichiamo un’avventura: 5.000 chilometri in 4x4 dall’estremo nord all’estremo sud dell’Australia. Al volante Angela Prati e Laura Mulassano.
Altre donne ci raccontano e ci fanno riscoprire Algeri. Una città che rinasce oggi anche grazie alla creatività, al coraggio alla inesauribile voglia di vivere delle sue donne. In questo 2007, Anno Europeo delle pari opportunità, le voci delle ragazze di Algeri, le loro speranze, la loro voglia di cambiare il corso delle cose ci è sembrato potessero essere la guida migliore per scoprire una
città bellissima, dimenticata, giovanissima e tutta da godere.
Altro continente, altri incontri: le tehuanas del Messico, le donne che ballano da sole, vestite di fi ori ricamati, con in testa pacifi che iguane. Sono le donne con i cui costumi si dipingeva Frida Kahlo (di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita): libere e fi ere (a pag. 82). Ma se le feste messicane (una per ogni santo del calendario) sono un modo per rivendicare la propria
identità, quelle che - in questo mese - attraversano il Ghana sono un vero e proprio rito di passaggio. Tra le Krobo donne si diventa... e forse non solo tra loro.
L’ultimo viaggio che vi proponiamo è un tour nel tempo attraverso i castelli dell’Emilia, sulle colline di Parma e Reggio. Chi meglio delle antiche castellane a farci da guida? A partire dalla più grande: Matilde di Canossa.
Nicoletta Salvatori

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi