Meridiani

Dir. Resp.: Federico Bini

bimestrale

ISSN: 9-771120-804007

distribuzione principale: edicola

prezzo: 6,20 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

Meridiani
bimestrale
numero di
maggio 2007

Loira

SOMMARIO


LA TERRA CHE RIPRESE IL SUO FIUME
Oblò LA LOIRA VISTA DALL'ALTO
Indiana Jones LA BESTIA DEL GÉVAUDAN
Nantes SORRIDETE, SIETE A NANTES !
Attualità 2007 ODISSEA SULL'ESTUAIRE
Personaggi I TRE MOSCHETTIERI
Castellani DI MARCHESI E DI CONTI
Navigazione UN FIUME IN PIENA
Sorgenti LA LOIRA IN UN BICCHIERE
La Guérande FLEUR DE SEL
Cointreau TRASPARENTE AL QUADRATO
Cave VIVERE DA TROGLODITA
Tarte Tatin FRUTTO DEL CASO
Arte TATIN FRA I GIGANTI
Le Mans COSÌ LENTA, COSÌ VELOCE
Portfolio 24 ORE DI PASSIONE
La storia ASPETTANDO MAIGRET
GUIDA

 

la copertina
Massiccio Centrale, alle sorgenti della Loira
Con buona pace dei parigini, la Francia è ancora divisa, come ai tempi di Cesare, "in partes tres ". Non esiste solo la capitale, per importante che sia. Ci sono almeno altre due "partes " che identificano il Paese: una è la Costa (quella azzurra) e l'altra è la Loira. Il fiume nel suo complesso, intendiamo, non soltanto i castelli che rendono la regione famosa nel mondo e ne fanno una meta del Gran Tour internazionale. La "Loira fiume", della quale ci occupiamo in questo numero di Meridiani, è infatti una grande antologia francese: alle sorgenti nell'Ardèche racconta la Francia rurale ancorata alle tradizioni e alla foce di Nantes racconta la Francia moderna, visionaria e innovativa. In mezzo ci sono i castelli, quelli grandi "di teatro", popolati di turisti e fantasmi e quelli più piccoli, ancora abitati da castellani che si danno da fare nei modi più ingegnosi per mantenere in vita i loro manieri. Lungo tutto il suo corso, la Loira racconta la cultura della Francia. Come non sorridere, per esempio (ne parliamo in uno dei servizi), dell'orgoglio tipicamente francese dei tanti che pretendono di avere le sorgenti del fiume direttamente nella loro casa? E come non ammirare, allo stesso tempo, l'organizzazione, la straordinaria ospitalità per chi magari decide di seguire il fiume il bicicletta? Come non rimanere affascinati dalle storie di battellieri, di pescatori, di artisti che appaiono qua e là lungo il fiume, come pagine preziose di quell'antologia di cui parlavamo prima?
In Mongolia
Nessuna sorpresa, allora, se ai "Castelli" abbiamo dedicato poco spazio: c'era molto altro da raccontare. E alla fine non stupisce se uno dei francesi più amati da tutti noi ha deciso, una volta ritiratosi in pensione, di andare a vivere proprio lungo le rive della Loira. Non è un personaggio reale: si chiama Maigret, commissario di polizia. E il fatto che ce lo immaginiamo, lui personaggio dei libri, intento a pescare lucci (mentre la signora Maigret sbuccia piselli), fa parte del fascino letterario. La Loira è un 'antologia. Parigi è lontana.

Anche questo mese in allegato, a richiesta per soli 3,80 € in più, potete trovare il quarto titolo della collana DIECI CONTINENTI: Ian D. Robinson In Mongolia, la famiglia, gli amici e i soliti esperti erano concordi: impossibile attraversare la Mongolia da solo, e per giunta a cavallo. Ecco una buona spinta a partire, per Ian Robinson, neozelandese "di campagna" amante dell'avventura. Inizia così un viaggio dove l'autore deve vedersela non solo con un ambiente ostile, ma anche con una catena di difficoltà pratiche, come trovare un cavallo o un posto sicuro dove dormire nel bel mezzo della steppa. Per Ian ci saranno poi minacciosi banditi ubriachi, incantevoli fanciulle, uno scenario da fiaba e un continuo orizzonte affacciato sull'ignoto. Gli ingredienti del romanzo per una storia vera.

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi