TuttoTurismo

il mondo provato per voi

Dir. Resp.: Nicoletta Salvatori

mensile

ISSN: 9-770392-802001

distribuzione principale: edicola

prezzo: 3,00 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

TuttoTurismo
il mondo provato per voi
mensile
numero di
settembre 2007

Barcellona

SOMMARIO


BARCELLONA CON GLI OCCHI DI GAUDÍ Il grande architetto modernista ci parla della “sua” città.
THAILANDIA 4 MODI PER DIRE PHUKET Le immersioni, lo shopping, la spiritualità e la vita notturna
GARIBALDI/3 L’ITALIA DEI MILLE: DA NAPOLI A TEANO Terza e ultima puntata dell’itinerario al seguito delle camicie rosse
SCOZIA HIGHLANDS OLD STYLE Tradizioni, uomini, paesaggi: tutto come in un film.
PUGLIA SAPORI DEL GARGANO Lo “sperone d’Italia”? Un territorio ricco di sorprese. Molto prelibate
STATI UNITI I MURI DI SAN FRANCISCO La metropoli californiana raccontata attraverso i suoi murales.
LAZIO PAZZA IDEA... Da Anzio a Sperlonga: sapori di terre lontane a un passo da Roma.
CALABRIA LA MADONNA DELLA TARANTELLA Il pellegrinaggio al Santuario di Polsi. Uno spettacolo da non perdere.
GRANDI RAID AL VOLANTE FINO A DAKAR 12.000 km “vista mare”: in auto da Milano alla capitale del Senegal.

 

Che cosa metti in valigia?
Fare i bagagli è un’arte. Forse una filosofia. Certamente da che cosa mettiamo in valigia partendo - e che cosa ci troviamo dentro al ritorno - si può comprendere molto di noi stessi e del nostro modo di viaggiare . Nel film “Il tè nel deserto” la linea sottile che divide il turista dal viaggiatore si assottiglia fino a scomparire a mano a mano che il numero dei bagagli diminuisce fino ad annullarsi.
Nei gialli di Simenon le valigie del commissario le fa la signora Maigret, Harry Potter senza bacchetta magica non riuscirebbe a stivare il suo baule... Non è così strano che quando pensiamo al viaggio fi niamo per creare un cortocircuito mentale che ci trasporta nel mondo del cinema e della letteratura. Non sono forse i romanzi le migliori guide turistiche? Non sono i film i più potenti accumulatori di desideri e di sogni? Due libri appena usciti lo confermano: “Al cinema con la valigia” di Roberto Provenzano e “Ogni viaggio è un romanzo” di Paolo Di Paolo.
Andare alla ricerca delle location dei nostri fi lm favoriti è diventato un modo di viaggiare che ha convinto i tour operator a inventarsi pacchetti ad hoc sulle tracce dell’ultimo best seller o block buster. Su questa linea la Scozia delle Highlands è una delle mete più azzeccate: non è qui, infatti, che combattono Highlander e Braveheart, scorrazza 007 con la sua Aston Martin, passa il treno per Hogwarts (nota scuola di magia) e sguazza l’indimenticato mostro di Loch Ness?
Ma se librerie e multisala non vi bastano per trovare motivazioni a mettervi in cammino, altri stimoli profondi ci vengono dall’architettura, dall’arte, dalla storia, persino dalla buona tavola. È il grande Gaudí in persona a mostrarci la Barcellona di oggi attraverso i colori e le forme ispirati alle sue architetture . Ed è Giuseppe Garibaldi a portarci verso l’ultima tappa della sua missione di riunifi cazione del Paese: Napoli, il Volturno, Teano. Sono gli artisti di strada che riempiono di colore i quartieri latini di San Francisco a condurci per mano dove lo sforzo d’integrazione delle diverse comunità lascia segni sui muri. Infi ne, i sapori del Gargano ci fanno dimenticare gli incendi che in luglio hanno devastato vaste zone dello “sperone d’Italia”, mentre la ricerca della spiaggia perfetta fi nisce per indurci a scegliere i mari cristallini e le notti interminabili di Phuket... per tutti “The Beach” . Guarda caso, un fi m.
Nicoletta Salvatori

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi