Meridiani

Dir. Resp.: Federico Bini

bimestrale

ISSN: 9-771120-804007

distribuzione principale: edicola

prezzo: 6.20 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

Meridiani
bimestrale
numero di
febbraio 2008

Hong Kong

SOMMARIO


Portfolio Vista allo specchio
Nuovi Territori Fuga dalla città
Ieri Hong Kong Memories
Storie Gli “expat”
L’altra ex puntate su Macao
Fumetto-1 Mary Diane e la Mappa Cheongsam di Federico Bini e Pasquale Del Vecchio

 

˘A Hong Kong bisogna fare come i marinai. Sbarcare dalla nave dei luoghi comuni, lasciare a bordo pregiudizi e inibizioni, un saluto al guardiamarina sul ponte e via ad abbandonarsi nelle braccia della città.
Per i marinai di un tempo (non lontano, e non finito del tutto) erano perlopiù
le compiacenti braccia di una ragazza in qualche girlie-bar di Wan Chai.
E come quelle ragazze avvolte negli splendidi cheongsam, la Hong Kong che ci accoglie è un misto di passione e di mistero, di luci che abbagliano e ombre che inquietano, di sogni lontani e di denaro (tanto denaro) a portata di mano. Una città e tante città, che sono raccontate in questo numero di Meridiani e che è impossibile classificare. Il “crocevia mondiale degli affari”, la “metropoli che non dorme mai”, la “porta dell’Oriente”, la “quintessenza del capitalismo”, il “volto occidentale della Cina”, la “grande opportunità”, la “prova generale del futuro”: quante definizioni abbiamo sentito su Hong Kong! Eppure qualcosa continua a sfuggirci: questa è una città che nei suoi scenari ricorda Blade Runner, ma è capace di mobilitarsi per un vecchio ferry, di cercare delicate armonie nelle sue
costruzioni, di raccontare storie di amori e di spie.
Corre Hong Kong, ed è come se scappasse da se stessa, dal suo essere sempre e comunque un Oriente indecifrabile ai nostri occhi.
Modernità, lavoro, successo, denaro: se è veramente solo questo, cosa è quella sensazione indefinibile che la città ti lascia dentro e che sono profumi, leggende, passioni, amori, sensualità? Ti entra nel cuore e non riesci più a dimenticarla. Ma come fanno i marinai

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi