Meridiani

Dir. Resp.: Federico Bini

bimestrale

ISSN: 9-771120-804007

distribuzione principale: edicola

prezzo: 6,20 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

Meridiani
bimestrale
numero di
febbraio 2009

Perù

SOMMARIO


Gli Incas tra di noi
Indiana Jones. Il misterioso Dio Ragno
Lima una capitale al bivio
Ecoemergenze Biodiversità
Archeologia I faraoni del Perú
Machu Picchu E.R. geologi in prima linea
Arequipa La Ciudad Blanca
Effetto Humboldt La corrente fa il suo giro
Maras Le Guardiane del sale
Chachapoyas Guerrieri nella nebbia
Titicaca Fila i tuoi giorni
Nodi Computer inca
Valle Sagrado Tra terra e cielo
Portofolio Oro delle Ande
GUIDA
Percorsi:
1. In viaggio lungo la costa
2. La Riserva di Pacaya-Samiria
3. Cercando la mitica Vilcabamba

 

Benvenuti nei Perú. Quello che incontriamo in questo numero di Meridiani non è infatti un Paese, ma molti Paesi diversi che hanno lo stesso nome. Raramente, nel mondo, è possibile assistere a tanta varietà di ambienti (la costa, le montagne e la foresta strette in poche centinaia di chilometri), a tanta varietà di culture (andine e indie), a tanta varietà di storia (i Moche e gli Incas). E poi leggende
di città d’oro sfuggite ai conquistadores, racconti di straordinarie scoperte archeologiche, misteriose linee tracciate sul terreno da antiche civiltà, mummie sepolte tra le nevi. Tutta questa diversità, tanta ricchezza di natura e di
cultura sono però anche la fragilità di questo posto. I Perú continuano a essere
infatti luogo di conquista, terreno di scontri sociali, ambienti minacciati dallo sfruttamento sconsiderato. Quella che ci arriva dalle coste dove il pesce ormai scarseggia, dalle montagne dove le popolazioni andine vedono sparire a poco a poco la loro cultura, dalla foresta dove le tribù indie sono accerchiate dai cercatori d’oro e di legname o dai pirati di conoscenze tradizionali è una richiesta di attenzione e di rispetto. I tanti Perú sono un patrimonio del nostro pianeta, che dobbiamo difendere: “vale un Perú” è un modo di dire, ma anche un impegno morale.

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi