Meridiani

Dir. Resp.: Federico Bini

bimestrale

ISSN: 9-771120-804007

distribuzione principale: edicola

prezzo: 6,20 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (6) >>
383 Recensioni
 

Meridiani
bimestrale
numero di
aprile 2009

Umbria

SOMMARIO


Portfolio L’Umbria glamour
Oblò Vista dal cielo
Graffiti Un altro appuntamento
Il tempo che fa Clima? Più d’uno
Second Life Cyber Assisi
Arte Il Giotto ritrovato
Terremoti Almeno 5 scosse al giorno
Natura Il giovane Tevere
Architettura Se questa è Umbria
Lago Trasimeno Uccelli di lungo corso
Comunità Spiriti allegri
A cavallo Il triangolo delle guarigioni
Santi Non solo Francesco
Città sotterranee Ehi, laggiù!
Cultura popolare Nei secoli fedeli
Formazione Promossi librai
Innovazione Un cuore high-tech
Intervista a Vissani Sapore di Medioevo
Norcineria Si fa presto a dire porco
Musei Nel tempio di Bacco
Vini Il caso sagrantino

 

L’Umbria è una terra di forti contraddizioni. È ricchissima di chiese, santi e beati, ma da sessant’anni la sinistra è al governo e, solo a Perugia, ci sono 47 logge massoniche. È la regione dove si spende di più per il lusso, ma ha anche il primato delle vittime per overdose, di aborti e divorzi. È il “Cuore verde” d’Italia, ma ospita anche realtà tecnologiche avanzate. Insomma, malgrado gli stereotipi, è una terra di cui c’è ancora molto da scoprire! Dunque questa è la chiave d’interpretazione che abbiamo seguito preparando il nostro MERIDIANI (e che seguiremo sempre di più in futuro). Ci piacerebbe che ogni servizio
rappresentasse per voi una sorpresa e fosse una tappa di un viaggio pieno di novità. A cominciare – vorrei qui sottolinearlo – dallo straordinario “portfolio” che apre il numero: immagini insieme incredibili e vere, realizzate con una tecnica nuovissima che unisce computer-grafi ca e fotografi a. Senza trascurare però l’inedita “Cyber Assisi” visitabile solo su Second Life, o le moderne architetture metafi siche che ridisegnano la periferia di Perugia.
P.S. Questo è il primo numero di MERIDIANI che porta la mia firma. Federico Bini, che mi ha preceduto, ha lasciato la direzione e io continuo il suo lavoro.
Remo Guerrini

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi