Le Alpi Venete

Rassegna Triveneta del CAI

Dir. Resp.: Camillo Berti

semestrale

distribuzione principale: solo abbonamento

prezzo: 4,50 euro

Editore: CAI Convegno Veneto-Friulano-Giuliano

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

Le Alpi Venete
Rassegna Triveneta del CAI
semestrale
numero di
gennaio 2006

SOMMARIO


CAI Verona 130 anni!

In cordata con Ernesto Lomasti

Dolomiti d'inverno

Marco Furlani alpinista trentino

Sul "Caregon" con gli sci

Sci Alpinismo in Dolomiti. La trilogia del Pelmo

Scialpinismo di sogno sul Resettum

Tra Carnia e Cadore in cerca di classiche

Per alti sentieri tra le Dolomiti del Tribulaun

Il Parco delle Dolomiti d'Ampezzo compie 15 anni

Progressione di conserva della cordata

 

Croda Rossa
La rivista è stata istituita nel Convegno delle Sezioni Trivenete del Club Alpino Italiano svolto a Vicenza nel marzo del 1947, come "Notiziario intersezionale triveneto" con periodicità quadrimestrale.
Ha assunto dal 1951 la sottotitolazione di "Rassegna delle Sezioni Trivenete del Club Alpino Italiano", con periodicità semestrale (primavera - estate e autunno - Natale);è attualmente organo ufficiale del Convegno delle Sezioni Venete - Fiulane e Giuliane del CAI.

Compiti essenziali della pubblicazione fin dall'origine sono, relativamente all'area montana di competenza nonché alle finitime aree alpine di maggiore interesse per le sezioni e gli alpinisti triveneti: documentare l'attività del CAI, delle sue Sezioni, e dei suoi organi tecnici; documentare l'attività alpinistica sulle montagne trivenete in genere, con particolare riguardo all'area dolomitica; informare su avvenimenti comunque interessanti gli alpinisti frequentatori dell'area; favorire studi e ricerche al livello geografico, storico e culturale, nonché tecnico alpinistico e per la sicurezza, sostenendone la divulgazione anche mediante di estratti monografici; promuovere e favorire il dibattito su problemi si di interesse sociale, sia più generalmente riguardanti l'alpinismo, l'escursionismo, anche nei periodi invernali; promuovere e sostenere iniziative dirette ad approfondire e diffondere la conoscenza delle montagna trivenete; sostenere e favorire la pubblicazione di lavori monografici riguardanti ambiente, storia, attività alpinistica.

 

Filippo Zolezzi