ALP

Dir. Resp.: Valter Giuliano

mensile

ISSN: 771722-782000

distribuzione principale: edicola

prezzo: 6.20 euro

Editore: Vivalda Editori

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

ALP
mensile
numero di
aprile 2010

SOMMARIO


attualità NIVES MEROI LA TIGRE TIRA FUORI GLI ARTIGLI
attualità FILMFESTIVAL DI TRENTO N. 58
cinema NANGA PARABAT DIVENTA FILM
scienza GHIACCIAI HIMALAYANI SOTTO OSSERVAZIONE
green tech CASA SALEWA TRA HIGH TECH E SPORT
amici da ricordare FABIO GIACOMELLI LUCA VUERICH
ambiente UNA BORSA PER I TRANSITI ALPINI
libri I CONCATENAMENTI DI FRANZ NICOLINI
i classici di Alp CONTATTO IN QUOTA
Arrampicata NINA: LA NUOVA PRINCIPESSA DEL VERDON
luoghi non tanto comuni L'OBERALPSTOCK
materiali NUOVI SCI? PELLI NUOVE
doctor Alp PER SALVARSI LA PELLE
gallery LE FOTO DI GIORGIO DEBERNARDI
face off SIMONE MORO - BARBARA ZWERGER MORO
Alpinismo TATRA D’INVERNO
Arrampicata TATRA D’ESTATE
Escursionismo LA “PATAGONIA” DELLE CINQUE TERRE
Snowboarding GIÙ DALLA DEA TURCHESE CHO OYU
una splendida giornata SIGNAL AL ROSA
Dry tooling TINTIN IN CANADA

 

Ebbene sì. Siamo ancora qui. ALP torna in edicola per un nuovo inizio.
Si ripresenta con la luna di marzo, quella in cui avvenivano, ieri, le partenze per le migrazioni dalla montagna alle pianure foriere di redditi tanto miseri quanto indispensabili; la stessa nella quale chi ha pensato a una nuova spedizione in terre himalayane prepara i materiali ma, soprattutto, sintonizza il suo cervello sulle onde della concentrazione assoluta, grazie alla quale saprà affrontare l’incertezza infinita che ogni passo rappresenta oltre quella linea, superata la quale ogni grammo di ossigeno è carburante prezioso per raggiungere il sogno progettato e la possibilità di scenderne con la conquista più grande, quella della vita riportata a valle, a sentire l’odore della terra.
Vi racconteremo le loro storie in un numero che stiamo progettando, apposta per loro. Ma, prima, vorremmo riprendere il dialogo con i nostri Lettori, per una rivista che deve essere, soprattutto, a loro servizio.
A tutti porteremo le imprese, le avventure, le notizie, le proposte, le emozioni, per ritrovare nelle terre alte dell’intero Pianeta almeno una parte di ciò che di noi andiamo cercando.
Ripartiamo. Ma sappiamo di avere bisogno di compagni che si aggiungano alla cordata, per aiutarci a individuare i pericoli, i rischi, i trabocchetti, le insidie che sono lungo ogni strada.
Partiamo. Ma abbiamo bisogno di solidarietà, di senso di appartenenza, di collaboratori che si stringono intorno a noi e al nostro progetto, per consentirci di fare - insieme - una rivista in cui tutti - insieme - ci si riconosca.
La stretta economica, con la crisi generale e quella editoriale, ci hanno imposto di mutare ancora una volta la nostra direzione per trovare lo spigolo da salire, il diedro da superare, in un crescendo di gradi di difficoltà che metterebbe alla prova anche il più bravo degli sfidanti della verticale.
Una prova ai limiti dell’impossibile, com’è d’abitudine nel nostro ambiente.
Non potevamo sottrarci alla chiamata cui hanno già risposto in tanti. Lavoreremo per meritarci la fiducia di tutti. Il numero che avete tra le mani è un ponte tra il passato e un futuro che, dal prossimo mese, verrà percorso passo
dopo passo insieme a voi, lungo la traccia che trovate evidenziata nelle proposte di abbonamento.
La Primavera è appena sbocciata.
«Aprile era, è, un mese ricolmo di buoni segnali», ha scritto il compianto amico Mario Rigoni Stern. Il nuovo ALP, che nasce a Primavera, è già promessa di buoni segnali.
Valter Giuliano

Alpinia saluta con gioia e simpatia la ripresa della pubblicazione di ALP, una delle riviste storiche e più significative dell'alpinismo italiano. Speriamo che tutte le vicissitudini che hanno colpito la Vivalda editori siano oramai superate, la volontà e la voglia di ricominciare sembrano esserci prepotenti e noi auguriamo di tutto cuore un grande in bocca al lupo al nuovo Direttore Valter Giuliano, a tutta la redazione di ALP e all'amico editore Giorgio Vivalda, forza ragazzi che di ALP e di Vivalda c'è bisogno nel nostro ambiente!

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi