Meridiani

Dir. Resp.: Remo Guerrini

bimestrale

ISSN: 9-771120-804007

distribuzione principale: edicola

prezzo: 6,20 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

Meridiani
bimestrale
numero di
dicembre 2011

Parigi

SOMMARIO


Portfolio Tour de France
La torre Il miracolo di monsieur Eiffel
Senna La grande madre
Natale Fiat lux
Le parigine Quel certo “je ne sais quoi”
Passeggiate Flâner
Buon gusto Stile Ratatouille
Speciale I magnifici set
Underground La ville obscure
Villaggi urbani Là dove c’era l’erba
Cultura Uno, dieci, cento… americani a Parigi
Strade Si fa presto a dire Faubourg
Père-Lachaise Urne vip
Chiese L’arte in sacrestia
Maigret A spasso con il commissario
Scoperte Il maestro racconta…
Gente Christine, donna di denari

 

È, questa, la quarta volta che Meridiani dedica un proprio numero a Parigi. Lo ha fatto nel 1990, nel 1995, nel 2005, raccontando questa fantastica città in tanti modi diversi. Il nostro sforzo è stato quello di aggiungere nuovi punti di vista, perché la ville lumiere si può davvero raccontarla senza essere ripetitivi. Così stavolta abbiamo scelto di andare “per mappe”, per così dire, stabilendo una serie di temi e percorrendo la città per svolgerli. Ecco allora la Parigi sotterranea (affascinante come quella di superficie), quella folle e intelligente degli artisti degli anni Venti, quella dei musei d’autore (perché qui non c’è solo il Louvre, anzi), quella delle chiese medievali, quella di Simenon & Maigret, quella dei monumenti di strada, e così via. E ad argomenti più classici abbiamo provato a dare trattamenti almeno inconsueti: così la Tour Eiffel, l’oggetto più fotografato al mondo, l’abbiamo guardata una volta tanto da dentro, nei suoi segreti e nei suoi bulloni; così il cimitero del Père-Lachaise (due milioni di visitatori all’anno) l’abbiamo rappresentato attraverso il suo parterre di “ospiti” straordinari; così, parlando degli irrinunciabili bistrot, ci siamo soffermati su quelli recentissimi, garanti della “bistronomie”, cioè la gastronomia dei grandi chef. Alla fine, anche un gioco: come fanno le parigine a essere le donne più chic del mondo? Scopriamo i loro segreti a pagina 48, in compagnia di Coco Chanel, Colette, Ines de la Fressange. Più, naturalmente, tante altre cose.

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi