Meridiani

Dir. Resp.: Remo Guerrini

bimestrale

ISSN: 9-771120-804007

distribuzione principale: edicola

prezzo: 6,20 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

Meridiani
bimestrale
numero di
giugno 2013

Sardegna

SOMMARIO


Portfolio Profondo blu
Asinara L’isola con le curve
Libri
Identità Sa limba
Tradizioni Cavalli & cavalieri
High-tech Scrutare il cielo
Costa Smeralda Mezzo secolo di favole
Cibo Pane sacro, pane profano
Arte Anonimo Catalano
Fauna Che isola bestiale!
Città Capitali per un giorno
Sinis La penisola alla fine del mondo
Parchi letterari Il dono
Bocche di Bonifacio Che aria che tira!
Memoria La miniera racconta
Architettura Vento dell’ovest
Natura Nereo Rocks
Gente Geppi da ridere
guida

 

Abbiamo dovuto resistere a diverse tentazioni, mentre preparavamo questa edizione di Meridiani dedicata alla Sardegna (la quarta in 26 anni). Una, per esempio, era quella di scrivere il numero in lingua sarda. Superata. La seconda era quella di scrivere in sardo (o meglio, in logudorese, una delle sue varianti cosiddette “nobili”) almeno il servizio di apertura, dedicato appunto alla lingua e all’identità dell’isola. Superata, con un po’ di difficoltà. Alla terza abbiamo acconsentito: una traduzione in lingua del primo servizio a pagina 32, e siamo certi che consentirà – a chi sardo non è – di approfondire un po’ meglio la questione. Tutto questo fascicolo è nato così, nel segno dell’approfondimento, anche perché di questa nostra isola ci sarebbe, in teoria, ben poco da scoprire ancora, in assoluto. Però... però, qualcosa c’è. Il suo lato high-tech, per esempio, ed eccovi il reportage sull’inedito radiotelescopio di San Basilio. Oppure la sua fauna sorprendente, con le novità del “Plecotus sardus”, scoperto da pochissimo. O, se vogliamo, quelle otto città e cittadine che, diventate capoluoghi di province (come dire?) improvvisate, non lo sono già più... ma che comunque sarebbero da scoprire, per la ricchezza che nascondono. Uno sforzo nuovo, e anch’esso un po’ diverso, l’abbiamo fatto allegando al nostro giornale una inedita carta. Invece di rappresentarvi una Sardegna che qualsiasi atlante vi offrirebbe, eccovi la Sardegna delle Spiagge: ne abbiamo indicate 240, con tutte le loro caratteristiche! Ci pare un ottimo servizio. Di stagione. In questo numero non troverete invece nuraghi, gran testimonianza del passato dell’isola. Che cosa avremmo potuto aggiungere a ciò che qualsiasi amante di questa terra già sa? Comunque, eccone uno, nella foto qui sopra: è quello notissimo di Barumini, il Su Nuraxi. Buona lettura.

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi