Meridiani

Dir. Resp.: Remo Guerrini

bimestrale

ISSN: 9-771120-804007

distribuzione principale: edicola

prezzo: 6,20 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

Meridiani
bimestrale
numero di
settembre 2016

Sicilia

SOMMARIO


Portfolio Mare di fuoco
Mare di fuoco Tifeo, Efesto, Ciclopi... e re Artu
Graffiti
Media & dintorni
Taormina La vita dolce
Vigata La città che non c e. O no?
Favignana E un tonno o un farfallicchio?
Mozia L isola del giovinetto
Tutti al mare Grand Tour
LA CARTA DELLE 100 SPIAGGE
Barocco Gioielli di pietra
Radici 1/ i greci Tutti figli dell Ellade
Radici 2/ gli arabi Aria di casbah
Radici 3 / i normanni Ruggero il ri-.conquistatore
Federico II Stupor Mundi
Inglesi The Marsala connection!
Pantelleria & passito Un goccetto con Venere
San Vito Lo Capo & cuscus Il piatto di re Salomone
Modica & cioccolato Aztechi di Sicilia

 

Questa non è una prima volta, (come talvolta ancora accade) nella lunga storia di MERIDIANI. La Sicilia infatti l’abbiamo già incontrata in ben quattro occasioni: nel 1992, nel 2000, nel 2003 e nel 2007. Rimane ancora qualcosa da dire? Certamente, e in abbondanza, a proposito di questa unica e grande culla del Mediterraneo, dove hanno lasciato le proprie impronte fenici, greci, romani, arabi, normanni, aragonesi... tanto per cominciare. Gente che soprattutto veniva dal mare (compresi gli inglesi a fine Settecento e i garibaldini nel 1860). Così una storia tanto complessa e affascinante (per memorie stratificate, culture che si incrociano e si mischiano come in pochissimi altri luoghi nel mondo) abbiamo deciso di raccontarla seguendo una idea particolare: un percorso “marino”, un Grand Tour dell’isola, proprio nel senso di girarci intorno, calpestando spiagge bianchissime, trattenendo il fiato a ridosso dei vulcani, gustando cuscus (San Vito Lo Capo), cioccolato (Modica) e vino passito (Pantelleria), alzando gli occhi sui capolavori del barocco e seguendo le orme di un sovrano come Federico II, impresse a Palermo, Catania, Siracusa e Monreale. Sostando davanti alle antiche tonnare e gustando, ancora oggi, il sapore della vita dolce dell’eterna Taormina. Ma poiché siamo quasi nel cuore dell’estate, ecco anche una specie di promemoria: la carta delle 100 spiagge! In effetti ce ne sarebbero di più, molte di più... ne abbiamo selezionato un campione, di sabbia, di ghiaia e di scoglio per ricordare come, tranquillamente e senza fretta, sia sufficiente guardarsi intorno per scoprirne altre. Qui c’è tutto. Proprio tutto.

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi