Meridiani Cammini

Dir. Resp.: Walter Mariotti

trimestrale

distribuzione principale:

prezzo: 8,50 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

Meridiani Cammini
trimestrale
numero di
luglio 2019

La Via Francigena. Da Lucca a Roma

SOMMARIO


Editoriale
Primi passi: che cos’è la Francigena
In sintesi
Scegli il tuo cammino
Istruzioni per l’uso
Compagni di viaggio

PRIMO TRATTO DA LUCCA A SIENA
Il silenzio e lo stupore
Green easy rider
La seduzione delle due ruote
Sull’altra sella
Esercizi di tolleranza
Quando i camminatori si chiamavano pellegrini
Segni dal presente

SECONDO TRATTO DA SIENA A VITERBO
Viaggio a sei zampe
L’Eroica siamo noi
A piedi nudi
Incontri sul cammino
Nel cuore dell’Amiata
Il profeta
Ode alla cinta
Otto eccellenze da gustare o portare a casa
Lungo la via dell’acqua

TERZO TRATTO DA VITERBO A SAN PIETRO
Le strade che portano a Roma
La dieta del camminatore
Meraviglie da papi
Sotto i cieli eterni
In pratica
Cammino d’autore

 

IL NUOVO GIORNALE DI EDITORIALE DOMUS DEDICATO A CHI SCEGLIE DI SCOPRIRE IL MONDO VIAGGIANDO LENTAMENTE

Milano, 18 luglio 2019 – Il cammino è un’esperienza antica e unica il cui fascino è stato riscoperto negli ultimi anni: un modo di viaggiare inconsueto per la modernità, capace di soddisfare le esigenze del singolo e quelle dei gruppi più numerosi, una nuova tendenza che piace sempre di più anche alle nuove generazioni. Solo nel 2018 gli itinerari italiani hanno registrato oltre 32 mila
richieste di credenziali. A tale proposito Editoriale Domus presenta Meridiani Cammini, un nuovo periodico a cadenza trimestrale pensato per accompagnare tutti coloro che desiderano scoprire il mondo viaggiando lentamente, a piedi o anche in sella alla propria bicicletta. Un progetto editoriale inedito e innovativo, curato e diretto da Walter Mariotti già direttore editoriale di Domus. Meridiani Cammini non è una classica rivista di viaggio, non risponde ai canoni della consueta guida bensì a quelli del più trasversale travel journalism internazionale: fornisce informazioni dirette, rispondendo puntualmente alle domande “quando, quanto, come, perché e con chi”, ispirazioni originali e suggestioni eccentriche. Per farlo adotta un approccio testuale soggettivo che restituisce immediatezza e unicità di racconto, una linea grafica essenziale e pulita, una fotografia assolutamente dirompente che diventa un elemento conoscitivo prima ancora che estetico. Si rivolge ad un nuovo modello di turismo che se da un lato desidera sfruttare il proprio tempo libero, tanto o poco che sia, per scoprire le meraviglie del patrimonio storico, culturale, naturale del mondo, dall’altro decide di farlo rallentando il ritmo quotidiano e preferendo formule altamente ecosostenibili. Un cambio di prospettiva: non più l’arrivare prima e per primi, ma l’arrivare soddisfatti, avendo curato ogni tappa del percorso, scoperto luoghi e incontrate persone, magari diventate inaspettati compagni di viaggio. Un giornale nuovo che parla, in modo inedito, ad un nuovo viaggiatore. “A ogni uscita affronteremo il cammino proponendo due livelli di lettura” spiega Walter Mariotti: “due piani complementari che si incrociano: camminare verso qualcosa, come una meta, una suggestione, un obiettivo e camminare per qualcosa, per sognare, meravigliarsi, riflettere”. Il primo numero, che conta 120 pagine e debutta proprio in questi giorni in edicola, è dedicato a “La Via Francigena: da Lucca a Roma” uno dei percorsi più suggestivi e apprezzati - nel 2018 si stimano oltre 17 mila passaggi - del famoso itinerario storico-religioso che parte dalla Francia e attraversa la Svizzera per giungere nella nostra capitale. Il giornale sarà sempre accompagnato da una pratica cartina che nel caso della Via Francigena prevede sia il percorso a piedi che quello in bici.

 

Filippo Zolezzi