Gli Speciali di Meridiani

Dir. Resp.: Federico Bini

semestrale

ISSN: 771824-526007

distribuzione principale: edicola

prezzo: 5,00 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
380 Recensioni
 

Gli Speciali di Meridiani
semestrale
numero di
maggio 2006

Trento

SOMMARIO


Lettera a una città amica. Maurizio Nichetti

Il 54° FilmFestival

Il primo Festival dell'Economia

Trento raccontata dal cielo

Il cuore in piazza, quella del Duomo

I giorni del Gran Concilio

L'isola che non c'è più, il quartiere "Sass"

Spirito libro, la passione dei trentini per la lettura.

tre 8nonn) trentini entrarono a Trento, progettando: Piano, Botta, Busquets

Forza Bondone, la montagna di Trento

Sono alpinisti questi Trentini, la storia della SAT

A tutta birra, la storia del Pedavena

Faganello Story, l'omaggio di un fotografo alla sua città

La guida pratica

 

la copertina
Sul Palon al Monte Bondone
C'è un'occasione particolare per dedicare a Trento un numero speciale? Certamente sì: il problema semmai non è trovarla, questa occasione, ma sceglierla tra le tante che la città offre. C'è un inedito Festival dell'Economia, che è già una scommessa nel titolo: trasformare una scienza che è ancora considerata per po¬chi in un evento alla portata di tutti. C'è una consolidata rassegna internazionale del cinema di Montagna (ufficialmente Trento/Filmfestival) che richiama registi e autori da tutto il mondo.
C'è un polo scientifico d'eccellenza, ai vertici nella ricerca avanzata, visione del mondo che verrà. C'è persino, tra le occasioni, la "città che non c'è", ovvero i progetti di grandi architetti che nei prossimi anni ridisegneranno il tessuto urbano, arricchendolo di nuove presenze.
Curioso però: con tante occasioni, alla fine scopri che lo '"speciale" di Trento è altrove. E nella gente , nella sua passione per libri e librerie, è nel rapporto stretto con quella montagna, il Bondone, che sta lì e capisci che ti protegge, è in una birreria carica di storia e di calore, è in una piazza che ha conosciuto fa¬stosi cortei di ricchi cardinali e tricolori che salutavano poveri soldati allo stremo, è nei negativi di un fotografo che per mezzo secolo ha cercato di catturare l'anima di Trento.
Scopri allora che, alla fine, la città stessa ha dettato a Meridiani i temi di questo speciale. Come per magia. E ci piace pensare, al proposito, che dai muri delle case anche i nobili volti degli affreschi o quelli più arcigni delle maschere di pietra, vedendo qualcuno con la copia di questa rivista in mano allunghino lo sguardo, curiosi, a dare una sbirciata. Per poi parlarsi, in quei silenzi profondi che cadono nelle notti trentine e sentirsi, anche loro, speciali.

 

Filippo Zolezzi