TuttoTurismo

il mondo provato per voi

Dir. Resp.: Nicoletta Salvatori

mensile

ISSN: 9-770392-802001

distribuzione principale: edicola

prezzo: 2,00 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

TuttoTurismo
il mondo provato per voi
mensile
numero di
giugno 2006

SOMMARIO


Africa. Scegli il tuo safari

Vancouver. benvenuti a Felicittà

Francia. La Provenza di Cezanne

Le magnifiche 8, dalle Baleari a Creta le spiagge più belle.

Fotografare in viaggio: i consigli dei nostri reporter

Penisola di Malacca. Malaysia dove avi?

Eolie. Salina: capperi, che festa

Cipro. Night & day

Alberghi. 4 modi per dire hotel

 

la copertina
Cezanne, Provenza Montagne Sainte-Victoire
Lo scopo di un viaggio, scriveva il poeta greco Costantinos Kavafis, non è la meta, un luogo, un punto qualsiasi sulla carta geografica del mondo. E il viaggio in sé e la ricchezza che racchiude. I viaggi non "si" fanno, "ci" fanno, perché da ogni cammino si torna cambiati, migliori, più ricchi dentro. Tanto più quanto maggiormente sappiamo aprire i nostri occhi al nuovo, i nostri cuori all'incontro con gli altri. «Un uomo, non è altro che la somma di tutti i suoi incontri», racconta lo scrittore Paulo Coelho in una recente intervista realizzata da Salvatore Giannella sul settimanale Oggi. Secondo l'autore di best seller come Il cammino di Santiago e L'alchimista a ogni viaggio "esteriore" deve corrisponderne uno "inferiore", profondo. Quale che sia la prospettiva da cui decidiamo di guardare il mondo, restare sulla superficie delle cose non è mai la scelta migliore. Ma si può imparare a "viaggiare con l'anima" e dare alla nostra voglia di vacanza una marcia in più?
Secondo Paulo Coelho dovremmo rispettare 9 regole. Si possono non condividere, o farlo solo in parte, ma vale lo stesso la pena di ragionarci sopra. Eccole.
1- Evita i musei Può sembrare assurdo, ma se ti trovi in una città straniera non è molto più interessante andare alla ricerca del presente piuttosto che inseguire le tracce del passato?,
2- Frequenta i bar. Al contrario dei musei è lì che si manifesta la vita della città. E se
qualcuno ti rivolge la parola accetta la conversazione.
3- Sii disponibile La migliore guida non lavora in un'agenzia turistica, è un abitante del posto che conosce ogni cosa ed è orgoglioso del proprio Paese.
4- Viaggia da solo o con la tua famiglia. Sarà più faticoso, ma in questo modo sarai
davvero in grado di lasciare veramente il tuo Paese. In gruppo lo porterai con te.
5- Non fare confronti. Né prezzi, né pulizia, né qualità della vita... Non stai viaggiando per dimostrare che qui si vive meglio che altrove.
6- Comunica. Abbi la consapevolezza che gli altri sono in grado di capirti anche se non parli la loro lingua. Il modo di "parlare" c'è sempre.
7- Non comprare troppe cose. Spendi per cose che non dovrai trasportare, per spettacoli, ristoranti, escursioni. Puoi comprare di tutto da casa senza pagare eccedenza bagaglio.
8- Non tentare di vedere il mondo in un mese. Hanno più valore 5 giorni in un luogo che 5 luoghi in un giorno. Per lasciarsi sedurre ci vuole tempo.
9- Un viaggio è un'avventura. Henry Miller diceva che è molto più bello scoprire una chiesa ignorata da tutti che sentirsi obbligato a visitare la Cappella Sistina.

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi