Meridiani Montagne

Dir. Resp.: Marco Albino Ferrari

bimestrale

ISSN: 9-771721-507000

distribuzione principale: edicola

prezzo: 7,50 euro

Editore: Editoriale DOMUS

 

  Home Editoria

le Testate che collaborano (31)>>
I PERIODICI IN EDICOLA (5) >>
381 Recensioni
 

Meridiani Montagne
bimestrale
numero di
luglio 2006

Catinaccio

SOMMARIO


Galleria I profili del Catinaccio

Reportage Catinaccio o Rosengarten?

I Belvedere di Marcarini

Mtb Sui sentieri a norma di legge

Scienza L’arcobaleno in terra

Fra orizzonti di pietra

Storia Un alpinismo acrobatico

Itinerari In roccia

Tracce Il Diavolo e le Tre Sorelle

Scialpinismo Intorno al massiccio

Cucina Le Dolomiti in tavola

 

Nel numero di luglio, Meridiani Montagne racconta con splendide immagini un luogo di incanto e serenità, dove la bellezza dei paesaggi dolomitici altoatesini sembrano trovare una perfetta sintesi. Ai suoi piedi si entra nel fantastico mondo delle leggende, come quelle di Laurino, re dei nani, a cui è dedicato un sentiero. Tutto questo è il Catinaccio o Rosengarten, che significa "Giardino delle Rose":

Nel nostro viaggio ci si addentra nella Valle del Vajolet, un affascinante laterale della Val di Fassa che dall'abitato di Pera conduce alla piana di Gardeccia, al cospetto del Catinaccio. Tappa obbligata, per chi giunge qui d'estate, ammirare la scogliera ladino-carnica culla di popolazioni e culture diverse.

Secondo alcuni studiosi, il Catinaccio è stato un fondamentale perno di civiltà attorno a cui si è coagulata l'identità ladina. Quella ininterrotta catena di guglie e cime poderose è, più ancora del Gruppo del Sella, il vero centro di antropizzazione delle regioni ladine: con la sua morfologia ha determinato percorsi di frequentazione e abitazione, da cui derivano le attuali geografie linguistiche.


Meridiani Montagne "Catinaccio" è in edicola corredato dall'utile cartina a euro 7,50

visita il sito >>

 

Filippo Zolezzi